Il Salento alla Bit di Milano

Uno stand alla Bit di Milano a sostegno delle imprese salentine

La Camera di Commercio parteciperà, insieme alla Provincia di Lecce, alla prossima edizione della Bit – Borsa Internazionale del Turismo in programma da giovedì 19 a domenica 22 febbraio negli spazi del quartiere FieraMilano a Rho (Milano), con un proprio stand istituzionale

La Camera di Commercio parteciperà, insieme alla Provincia di Lecce, alla prossima edizione della Bit – Borsa Internazionale del Turismo in programma da giovedì 19 a domenica 22 febbraio negli spazi del quartiere FieraMilano a Rho (Milano), con un proprio stand istituzionale. In una fase economica in cui i mercati lanciano segnali contrastanti, cresce nell’industria del turismo l’attenzione verso le risposte e le proposte che saranno presentate nel corso della 29^ edizione dell’importante manifestazione, che rappresenta un punto di riferimento in Italia ed è tra i più importanti eventi dedicati al settore turistico al mondo. Tra le varie attività promozionali che saranno svolte è prevista l'organizzazione di un work shop, strutturato secondo un calendario di appuntamenti prefissato, nel corso del quale le aziende potranno incontrare i responsabili dei CRAL invitati ed i buyers eventualmente presenti. Di conseguenza è necessario, al fine di organizzare la partecipazione degli operatori presenti, che le aziende operanti nel settore turistico, ricettivo, della ristorazione e dell’agroalimentare interessate all’opportunità di avviare contatti commerciali usufruendo dei servizi offerti dalla Camera di Commercio formalizzino, quanto prima e comunque entro il 16 febbraio p.v., la preventiva adesione all’iniziativa via mail ( [email protected] Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) o a mezzo fax (0832/684219).

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!