Italgest, prova d'autore contro il Bologna UTD

La Italgest Salento d’amare Casarano batte davanti ai propri tifosi il Bologna UTD per 28-26

La Italgest Salento d’amare Casarano batte davanti ai propri tifosi il Bologna UTD per 28-26. Si avvicina quindi la certezza del secondo posto al termine della regular season

La Italgest Salento d’amare Casarano batte davanti ai propri tifosi il Bologna UTD per 28-26 e vede avvicinarsi la matematica certezza del secondo posto al termine della regular season: ora può gestire due punti sul Gammadue Secchia Rubiera, vittorioso sull’Al.Pi. Prato. Dopo il lungo stop del massimo campionato nazionale di pallamano, il ritorno in campo per i Campioni d’Italia non poteva essere più difficile: Fovio e compagni hanno trovato davanti un Bologna UTD sceso nel Salento risoluto nel compiere il blitz e alla sua ultima spiaggia per raggiungere la seconda posizione a discapito dei rosso – azzurri. L’ex Tarafino –indisponibile- e compagni, però, hanno dovuto abbassare le armi al cospetto di una Italgest questa sera autrice di una delle migliori prestazioni della stagione. Che il Casarano si esaltasse contro la compagine bolognese non era più un mistero: il risultato del match d’andata lasciava ben sperare per i salentini, che hanno rispettato le attese dei propri supporters, conquistando tre punti di vitale importanza per il proseguimento della Serie A d’Elite. Mister Trapani è costretto a tenere ai box il terzino sinistro Prskalo, colpito da un’infiammazione al tendine d’Achille; il tecnico del Bologna, Giuseppe Tedesco, non riesce a recuperare invece Alessandro Tarafino. Partenza tutta di marca rosso – azzurra: Campioni d’Italia che si portano sul 4-0 grazie ad un super Telepnev, autore di una prestazione notevole. Il Bologna non demorde e replica con Maione e Lumello, riportandosi in parità al 14’ (5-5). La difesa della Italgest conferma i progressi registrati nel 2008, mettendo alla stregua anche il forte pivot Maione. Torbica mette le ali al Casarano, realizzando quattro reti consecutive che ingannano puntualmente Baschieri. Nel finale della prima frazione di gioco, complice l’esclusione temporanea inflitta a Carrara, i felsinei si rifanno sotto grazie alle reti di Montalto. A chiudere i primi trenta minuti, però, è la rete di Ognjenovic allo scadere. Nella ripresa, la Italgest amministra l’incontro ma deve vedersi dalla spinta furiosa del Bologna UTD. Provvidenziali Ognejnovic e Di Leo che hanno tolto le castagne dal fuoco nelle occasioni di difficoltà. Un superlativo Vito Fovio si è reso inoltra protagonista di interventi prodigiosi a difesa della propria porta quando il risultato era in bilico. Il match termina tra la festa del pubblico di casa: i Campioni d’Italia hanno conquistato tre punti fondamentali tutti grinta, carattere e determinazione. Prossimo impegno per la truppa di mister Trapani sabato prossimo in quel di Fasano, dove ad attenderla ci sarà una rinnovata Junior che non si farà mancare di sicuro il caldo sostegno dei propri tifosi; ma il dopo-Bologna consegna al campionato una Italgest rivitalizzata.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!