Pistola in casa. Arrestato

L'uomo era già noto alle forze dell'ordine

Nascondeva nella sua abitazione di Tricase un'arma da fuoco, oleata, caricata di otto proiettili e col colpo in canna. Pronta a sparare. E' stato arrestato

Su ordine di carcerazione emesso dall’autorità giudiziaria, è stato arrestato dai carabinieri della Stazione di Tricase, un 54enne pregiudicato del luogo. Già agli arresti domiciliari per la medesima vicenda, l’uomo è stato associato alla Casa circondariale di Lecce per scontare un residuo pena di sei mesi per violazione della normativa in materia di armi. La condanna scaturisce da fatti che risalgono alla metà 2005, quando venne arrestato in flagranza di reato per detenzione illegale di un’arma da fuoco clandestina e del relativo munizionamento. A seguito di perquisizione personale e domiciliare effettuata dai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Tricase, infatti, presso l’abitazione del 54enne venne trovata, nascosta all’interno del cestello di una lavatrice in disuso, una pistola, perfettamente funzionante ed oleata, con la matricola abrasa ed il caricatore, all’interno del quale c’erano otto proiettili, inserito. L’arma, con il colpo in canna, era pronta a sparare.

Leave a Comment