Portoselvaggio protagonista del film “Fimmine Fimmine”

Testimonianza del valore paesaggistico offerto dal Parco naturale

L’immagine di Portoselvaggio sulla locandina del film “Fimmine Fimmine” è l’ennesima conferma dell’inestimabile valore paesaggistico offerto dal Parco naturale di Portoselvaggio – Palude del Capitano e gratifica gli sforzi profusi da tutti per la sua tutela e salvaguardia

“Il cinema – ha dichiarato il sindaco Antonio Vaglio – è sicuramente un veicolo di promozione eccezionale del territorio e mi auguro che questo film possa raccogliere numerosi riconoscimenti nazionali ed internazionali come avvenuto in precedenza a riprese effettuate sul nostro territorio da Vittorio Zucconi, Aristide Mazzarella, Lino Banfi, Carmine De Benedittis ed Enzo Pascal Pezzato”. “Aver preservato uno scenario da cartolina come quello godibile delle numerose finestre panoramiche che il Parco offre – ha dichiarato l’assessore all’Urbanistica e Ambiente, Mino Natalizio – ha sicuramente contribuito non poco alla promozione di un territorio che, in passato, stava per subire aggressioni che avrebbero portato a falcidiare quanto di più bello il Salento, la Puglia e l’Italia possano offrire. Ho chiesto all’autore di prevedere una delle prime proiezioni del film proprio nella Masseria di Torre Nova che sarebbe uno degli scenari ideali”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!