I giorni del fuoco e della diffusione multimediale

Con il sapore antico della devozione e del fuoco

La devozione e la tradizione antica spiegate con i linguaggi della comunicazione moderna. E’ questo lo scopo della complessa macchina mediatica che supporta l’organizzazione della festa più attesa dell’inverno salentino, “Sant’Antonio Abate e la Focara. I giorni del fuoco”

Completamente rinnovato e già on line il network www.focara.it portale internet e aggregatore dei contenuti dei siti ufficiali dei partner novolesi organizzatori della festa: Comune di Novoli(www.comune.novoli.le.it), Parrocchia Sant’ Antonio Abate Novoli(www.santantonionovoli.it), Pro Loco Novoli (www.proloconovoli.it). Interamente pensato e gestito dal “Team di comunicazione e produzione fòcara 2009”, il network ha l’arduo compito di veicolare in maniera univoca, semplice e facilmente fruibile, anche per gli addetti ai lavori, tutta la mole di notizie generate dai siti ufficiali. All’interno del sito trovano posto i programmi, le news aggiornate in tempo reale, l’area per i professionisti della comunicazione e il focus sugli appuntamenti da non perdere. Non mancheranno i contenuti multimediali, come la “novena on line”, la registrazione del novenario di padre Luigi Aluisi, che consentirà di rivedere la meditazione del padre predicatore. Partita anche la campagna pubblicitaria su tutti i mezzi di informazione, con la nuova grafica che racchiude in sé tutti gli aspetti caratteristici della festa: da quello tradizionale a quello culturale, da quello devozionale a quello degli spettacoli. Sul fronte televisivo, la novità dell’anno è la regolamentazione della diretta dell’accensione della Focara, del 16 gennaio 2009. Il Comune di Novoli ha predisposto un bando di gara al quale possono partecipare le televisioni interessate. Le immagini saranno fornite da una regia unica che coprirà l’evento e il concerto a seguire. Ritorna inoltre, grazie all’accordo con “ClioCom Service Provider”, la rete wireless su tutta l’area della festa. Grazie a speciali card messe a disposizione dall’azienda sarà possibile la connessione WiFi per tutti i dispositivi elettronici, computer e palmari. I giornalisti accreditati avranno a disposizione una card gratuita fornita dal team della comunicazione. Prevista altresì una Sala stampa, con vista sulla Focara, grazie all’accordo con l’azienda UtensiLegno di Novoli. La sala stampa sarà allestita dal team e sarà attrezzata grazie ai supporti tecnologici forniti da ClioCom

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!