Casarano. Il PdL in sette punti

Al via la costituzione del Popolo delle Libertà cittadino

La strada verso le Amministrative casaranesi si è aperta anche il PdL. Il partito sta individuando le principali linee di intervento e presto si costituirà anche come gruppo in Consiglio comunale

E’ stato avviato il processo di formazione del “Popolo delle Libertà” casaranese. L’altro ieri, nella sede di via Monteverdi, Francesca Fersino e Enrico Garofalo, rispettivamente responsabili locali di Forza Italia e Alleanza Nazionale, hanno presentato la nuova formazione politica che presenterà un’unica lista in tutte le competizioni elettorali del prossimo anno. Per il momento, in attesa che si costituisca l’Ufficio Politico (la prossima settimana), l’organo politico del Pdl sarà composto dalla fusione dei due direttivi dei vecchi partiti. La prima iniziativa targata Pdl partirà tra circa 15 giorni con i gazebo informativi nei quartieri. Dopo aver sentito i rispettivi direttivi in incontri preliminari, il Pdl ha individuato le linee-guida, in sette punti, che caratterizzeranno il percorso verso le elezioni Amministrative del 2009: presenza costante sul territorio; confronto serrato e costruttivo con tutte le categorie sociali e con il mondo dell’associazionismo laico e cattolico presenti sul territorio; valorizzazione della componente giovanile ed avvio di azioni mirate ad un maggiore coinvolgimento dei giovani nella politica cittadina; condivisione dei processi decisionali con la base; individuazione di competenze e professionalità disponibili all’impegno attivo per il miglioramento della città; progettazione di un modello alternativo di governo da sottoporre al giudizio dei cittadini; coinvolgimento attivo dei quadri provinciali, regionali e nazionali del partito. “In considerazione del lavoro già svolto insieme nel corso degli ultimi anni e della comunione naturale dei valori di riferimento – si legge in una nota – si è confermata la convinzione che il nascente Pdl possa esprimere personalità di assoluto livello e spessore politico-amministrativo in grado di portare avanti il processo di cambiamento indispensabile e fortemente auspicato per la valorizzazione della nostra città”. Nei prossimi giorni, infine, sarà costituito anche in Consiglio Comunale il gruppo del Pdl, probabilmente costituito solo dai rappresentanti di Forza Italia.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!