Lo sport salentino secondo Fasano

Presentati progetti per marchio, osservatorio e impiantistica sportiva

E' stato presentato il bando per un nuovo logo e slogan (finalizzato a promuovere il Salento come territorio portatore dei valori veri dello sport), dell’imminente costituzione di un osservatorio (con il coinvolgimento di CONI, ASL e Comuni) e del nuovo piano per l'impiantistica sportiva.

Presentate stamane dal Presidente della Provincia Giovanni PELLEGRINO e il neo Assessore allo Sport Flavio FASANO le linee guida del settore sportivo anche alla luce delle importanti novità della legge Regionale. E' stato presentato il bando per un nuovo logo e slogan (finalizzato a promuovere il Salento come territorio portatore dei valori veri dello sport), dell’imminente costituzione di un osservatorio (con il coinvolgimento di CONI, ASL e Comuni) e del nuovo piano per l'impiantistica sportiva. Ha dichiarato l’Assessore Fasano: “La Provincia di Lecce, intende intraprendere una serie di iniziative sullo sport, viste anche le considerazioni dell’'Unione Europea, che evidenziano che ben il 60% dei cittadini fa regolarmente sport. Il numero crescente di club sportivi in Europa (attualmente circa 700.000) conferma che il ruolo dello sport nella società assume un'importanza sempre maggiore, sia dal punto di vista sociale e culturale che come canale di marketing e leva di sviluppo territoriale. La Provincia di Lecce profonde da tempo un impegno assiduo e considerevole nelle politiche sportive perché crede fermamente nella incredibile capacità dello sport di agire come strumento di miglioramento della qualità della vita della propria comunità in termini di civiltà, salute e progresso sociale ed economico”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!