Il sansificio di Veglie. Manni interroga

Presunte irregolarità e danni ambientali nello stabilimento

Fino a quando lo stabilimento di Veglie dovrà continuare a danneggiare l'ambiente e la salute di chi vive nelle località limitrofe? Lo chiede Piero Manni, consigliere regionale di Rifondazione comunista, in un'interrogazione alla Regione

Piero Manni, consigliere regionale di Rifondazione comunista, ha presentato una interrogazione urgente agli assessori regionali all’Ambiente, alle Risorse agroalimentari, all’Urbanistica e al Turismo riguardo alla realizzazione di uno stabilimento noto come sansificio di Veglie. Dopo aver rilevato irregolarità dell’iter amministrativo ed abusi già commessi nella fase di costruzione, e sottolineato danni ambientali a suo parere già provocati e quelli futuri per la salute pubblica, Manni chiede agli assessori “se non ravvisino nella realizzazione dello stabilimento contrasti con le linee di sviluppo regionale programmate nei rispettivi settori, e se in tal caso non ritengano di intervenire per le specifiche competenze onde impedire la realizzazione stessa” sottolineando l’unanime opposizione delle popolazioni dei comuni viciniori.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati