Dove ti pizzica la taranta

Morsi di passione nei Comuni tarantati

Galatina, Melpignano, Torrepaduli. Tre Comuni per tre tradizioni differenti, assai sentite ancora oggi. Tutte legate al morso del ragno velenoso

Fuoco di passione. Quella per la pizzica, che d’estate invade il Salento e lo attanaglia, finché non lo lascia, stremato, alle porte dell’autunno, già nostalgico delle recenti ronde. Una volta che la taranta ha “pizzicato”, è difficile liberarsi dall’effetto del suo veleno. Si può scegliere tra due strade: chiedere la grazia al santo (San Paolo o San Rocco) visitando in segno di devozione i luoghi del suo passaggio, oppure ci si può abbandonare all’euforia che il morso comporta. E ballare, suonare, scatenarsi per tutta la notte. Proponiamo un percorso a tre tappe, per i Comuni più “tarantati”, ovvero Galatina, Melpignano e Torrepaduli (Ruffano). Ognuno di essi vive il morso a suo modo, tra tradizione ed innovazione, mondanità e senso religioso autentico. (Continua in edicola sul Tacco d'Italia di agosto)

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!