In giro con l'auto del Comune

Denunciato un assessore di Racale

Avvistato dai carabinieri mentre usciva da un negozio in compagnia della moglie e con delle buste della spesa in mano. Niente di strano, se non fosse che l'uomo è un assessore e che l'auto che stava usando per commissioni personali è del Comune

Da alcune settimane la caserma dei carabinieri di Racale era costantemente aggiornata, tramite telefonate anonime, sugli spostamenti di Luigi Nuzzo, assessore comunale ai Lavori pubblici. Il quale, denunciava la voce misteriosa all’altro capo del filo, “utilizza l’auto del Comune, un’Alfa 156, per suo scopi personali”. Ma le telefonate non si limitavano e segnalare il fatto, bensì offrivano, con una precisione certosina, un vero e proprio percorso dettagliato dei movimenti dell’assessore. E così, proprio in seguito all’ennesima segnalazione, l’Alfa 156 di proprietà del Comune è stata avvistata, alcuni giorni fa, attorno alle 19 in via Fiumi Marini, parcheggiata nei pressi di un negozio per animali. I carabinieri hanno aspettato fino che Nuzzo non è uscito dal negozio, in compagnia della moglie, e per giunta con delle buste della spesa in mano. L’assessore si è difeso spiegando che si trattasse di un episodio sporadico determinato solo dal fatto che l’auto della moglie si fosse rotta e che lui, di conseguenza, le stesse facendo un favore. Non è riuscito ad evitare la denuncia.

Leave a Comment