Circolo Tennis Maglie. Matematica B

La società alle prese con i festeggiamenti

Vincendo per quattro a zero sugli avversari, il Circolo Tennis Maglie ha portato a casa, domenica scorsa, la promozione matematica in serie B. Antonio Baglivo, direttore sportivo, ha già grandi progetti in mente

“Una esperienza straordinaria che conferma la bontà del progetto avviato alcuni anni fa: siamo la squadra più giovane d’Italia ad aver conseguito il prestigioso traguardo della promozione in Serie B”. Analizza così, Carlo De Iaco, presidente del Circolo Tennis Maglie, il risultato che domenica ha garantito al sodalizio magliese di disputare, il prossimo anno, il campionato cadetto. “Siamo riusciti a creare un gruppo di ragazzi fuori dal comune, motivato ma attento per prima cosa ai valori del rispetto dell’avversario e dell’amicizia tra compagni. Da adesso in avanti l’impegno sarà maggiore, ma non per questo rinunceremo ai nostri principi”. La bella impresa di Napoli, dove il Circolo tennis Maglie ha raggiunto domenica scorsa la matematica certezza della promozione, ha reso Antonio Baglivo, direttore sportivo, ancora più convinto della possibilità di Maglie di lottare per traguardi importanti: “Siamo una realtà atipica nel panorama delle squadre presenti nel tabellone nazionale: solo 15mila abitanti ma già pronti, da alcuni anni, per fare il salto di qualità. Lo testimonia, non solo la finale dello scorso anno, ma anche la considerazione per l’attività del Circolo che abbiamo trovato in trasferte impegnative. Senza considerare la carriera di Giorgio Portaluri”. I progetti da fare sono per un futuro già in scadenza: “Cercheremo di potenziare un organico con un’età media al di sotto dei vent’anni e che ha già dimostrato che cosa può fare, con un attaccamento ai colori sociali che raramente si riscontra. Per questioni di turn over cercheremo di reclutare un altro elemento che riesca ad inserirsi armonicamente in un organico già collaudato”. Il successo dal punto di vista atletico non deve far dimenticare la valorizzazione che riguarda l’intero territorio salentino: “Gli enti istituzionali e gli sponsor sono al momento sempre prodighi di attenzioni: adesso ovviamente sarà richiesto una collaborazione diversa vista la maggiore caratura del campionato in cui andremo a competere”. Nei prossimi giorni il Circolo tennis Maglie festeggerà con la cittadinanza e con i supporter il successo stagionale.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!