Scrivere un film. Un corso a Lecce

La seconda edizione del corso di sceneggiatura

A scuola di sceneggiatura per imparare a scrivere un film con i grandi del cinema: Nicola Giuliano, Heidrun Schleef, Giorgio Arlorio, Graziano Diana, Giorgia Cecere, Edoardo Winspeare. Ritorna il corso organizzato dalla società Tracce snc, in collaborazione con “Nasca Teatri di Terra”

Dopo il successo della prima edizione, la società Tracce snc, in collaborazione con l’associazione culturale “Nasca Teatri di Terra”, apre le iscrizioni alla seconda edizione di “Scrivere un film”, il primo corso di sceneggiatura che si tiene a Lecce, presso il Cine Teatro DB D’Essai, che intende fornire le basi per la costruzione e lo sviluppo dell'idea per un lungometraggio cinematografico. Tra i docenti del corso vi sono la sceneggiatrice Heidrun Schleef, vincitrice della Palma d’oro a Cannes per il film “La Stanza del Figlio” per la regia di Nanni Moretti, ma anche scrittrice de “La seconda volta” per la regia di Mimmo Calopresti e di “Ricordati di Me” per la regia di Gabriele Muccino. Le lezioni sulla produzione cinematografica saranno a cura di Nicola Giuliano,produttore del film “Il Divo” di Paolo Sorrentino, vincitore del Premio Speciale della Giuria a Cannes e del film “La Ragazza del Lago” vincitore di dieci Premi David di Donatello. Inoltre sono previste lezioni con gli sceneggiatori Giorgio Arlorio, Giorgia Cecere, Graziano Diana e con il regista Edoardo Winspeare. Il programma del corso si compone di una parte teorica e di una parte pratica. I docenti analizzeranno tutti i momenti del procedimento creativo della sceneggiatura e cioè l'idea, il soggetto, la scaletta, il trattamento e la sceneggiatura. Tutto questo attraverso il commento approfondito di film e con l'ausilio di testi editi e soprattutto inediti. Sarà oggetto di studio, in particolare, il materiale originale attinto all'archivio di Age come, ad esempio, il soggetto de “La banda degli onesti”, il trattamento de “L'armata Brancaleone”, la sceneggiatura di “C'eravamo tanto amati”. I partecipanti avranno l'opportunità di mettere in pratica le nozioni apprese scrivendo vari soggetti per lungometraggio cinematografico della lunghezza massima di dieci pagine. Gli iscritti saranno seguiti e indirizzati dai docenti durante la redazione dei soggetti che, alla fine del corso, verranno letti e analizzati dal produttore Nicola Giuliano. Gli interessati potranno inviare il curriculum vitae e una domanda di ammissione per e.mail all’indirizzo [email protected] Le iscrizioni, a numero chiuso, saranno precedute da un colloquio di selezione prettamente motivazionale. A fine corso a tutti i frequentanti sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Segreteria Organizzativa: tel. 06-5566726, 349-7266758 / www.traccesnc.it

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!