Si lancia da sei metri. Prognosi riservata

Tragedia sfiorata

Si trova ricoverato in prognosi riservata il giovane che la scorsa notte ha tentato il suicidio lanciandosi dal secondo piano di un palazzo di Lecce

Fortunatamente non è riuscito nel suo intento di farla finita il giovane che nella scorsa notte si è lanciato dal balcone di un’abitazione che si trova al secondo piano dalle parti di Porta Napoli. Un volo di circa sei metri che gli ha procurato fratture multiple ed un trauma cranico. Attualmente l’uomo si trova ricoverato in prognosi riservata presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove è stato condotto dal personale del 118 che l’ha soccorso assieme ai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Lecce. Al momento non sono stati rinvenuti biglietti o lettere che spieghino il tragico gesto; pare però che il soffrisse da tempo di depressione.

Leave a Comment