Spaccio sui tetti. Preso

Gli strani movimeti hanno insospettito le forze dell'ordine

Durante l'appostamento dei carabinieri è risultato tutto chiaro: Gianrocco Gianfreda, 30enne di Collepasso, sui tetti della sua abitazione spacciava cocaina. L'uomo è stato arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente

L’intera attività di spaccio aveva luogo sui tetti della sua abitazione, a Collepasso. Nessuno avrebbe mai potuto pensare ad un luogo tanto inusuale nonché pericoloso. E invece. I carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Lecce e quelli della stazione di Collepasso avevano notato strani movimenti sulle terrazze. E così sabato mattina si sono appostati per verificare che cosa ci fosse su quei tetti: cinque grammi di cocaina divisi in 16 dosi e 45 grammi di sostanza da taglio del tipo lidocaina. Non solo. Il proprietario di casa, Gianrocco Gianfreda, 30enne, su quei tetti riceveva i clienti a cui smerciava la sostanza. Durante l’appostamento dei carabinieri due sono riusciti a darsela a gambe facendo perdere le proprie tracce. L’arresto dell’uomo è avvenuto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Leave a Comment