Prove tecniche di Comunali

Una prima analisi della futura sfida

Fra un anno i casaranesi sceglieranno il nuovo primo cittadino. Alla luce dei nuovi equilibri all’interno della sinistra, dopo le primarie del Pd e dopo le candidature alle politiche, è già possibile delineare una ipotetica futura partita elettorale

Manca solo un anno all’importante appuntamento con le elezioni amministrative. Nella primavera del 2009, infatti, si eleggerà un nuovo sindaco e si rinnoverà il Consiglio comunale. L’attuale primo cittadino, Remigio Venuti (Partito Democratico), non potrà correre per Palazzo dei Domenicani. Come prescrivono le attuali norme, ha governato la città per due mandati consecutivi e, quindi, non può essere eleggibile alla più importante carica. Al limite, potrebbe correre per un seggio in Consiglio Comunale. A dodici mesi di distanza dalle consultazioni elettorali l’unica certezza è questa. Per il resto è ancora tutto in alto mare, anche se qualche previsione, supportata da fatti più o meno significativi, si può già azzardare. (L'analisi della situazione politica casaranese continua, in maniera dettagliata, in edicola, sul Tacco d'Italia di aprile)

Leave a Comment