Esplosivi in giradino. Domiciliari

Nei guai un noto ristoratore gallipolino

A quanto dichiara Giuseppe Montefusco, titolare di un ristorante a Lido Conchiglie, qualcuno potrebbe aver nascosto gli esplosivi nel suo giradino senza che lui ne sapesse a

Ha dichiarato di non saperne a. Come se qualcuno avesse agito senza che lui ne fosse informato. I carabinieri ed il magistrato, però, al momento, non hanno creduto alla sua versione. Dodici detonatori e 22 micce a lenta combustione sono stati trovati nel giardino di Giuseppe Montefusco, gallipolino, noto proprietario di un altrettanto noto ristorante a Lido Conchiglie, nascosti ad un metro sottoterra, pronti per essere usati in qualsiasi momento. Il ristoratore si trova agli arresti domiciliari con l’accusa di detenzione illegale di materiale esplodente. Dovrà spiegare la sua posizione nell’interrogatorio con li giudice ed alla presenza dell’avvocato difensore Francesco Piro.

Leave a Comment