Ubriaco al volante. Picchia i carabinieri

Fermato sabato alla guida della sua auto

Prima tenta di sfuggire ai carabinieri; poi, quando questi lo raggiungono e lo portano in caserma, comincia a colpirli con calci e pugni. Arrestato in flagranza

Sabato sera aveva alzato un po’ il gomito. E quando i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Lecce lo hanno fermato per un controllo, ha cercato di sfuggire loro. Questi l’hanno preso e l’hanno condotto in caserma dove l’uomo, Giuseppe Calogiuri, 37enne di Lizzanello, ha dato in escandescenze. Prima ha rovesciato al suolo alcuni oggetti che si trovavano sulle scrivanie e poi ha preso a colpire con calci e pugni i due carabinieri colpevoli di averlo colto in fallo. Ad uno ha procurato alcune contusioni (prognosi di sette giorni); all’altro lesioni più gravi che gli costeranno una prognosi di circa un mese. Calogiuri è stato arrestato in flagranza.

Leave a Comment