Sulle orme dei messapi

Parte il progetto

“Sulle orme dei messapi” è la denominazione del percorso storico-culturale-ambientale, curato dall’Istituto Comprensivo Polo 3 e dall’Iiss Liceo Classico di Casarano

Il progetto si propone di valorizzare il nostro territorio attraverso un itinerario che riscopra le orme della civiltà messapica nella storia antica del Salento, nella quale si celano le radici della nostra identità culturale. Tale progetto espleterà anche una funzione sociale giovanile, creando condizioni che sappiano interrompere la routine della vita quotidiana e indirizzare le energie dei giovani verso il recupero del senso profondo di appartenenza al loro contesto sociale. In tal modo il progetto offrirà occasioni di riqualificazione professionale e di arricchimento dell’area degli hobby e organizzerà momenti di incontro e confronto tra ragazzi, giovani e adulti. I destinatari saranno gli alunni delle scuole proponenti e i loro genitori; la popolazione giovanile e adulta del territorio non scolarizzata o scarsamente secolarizzata; i ragazzi appartenenti a gruppi deboli; gli adulti che vivono in condizioni di disagio sociale per motivi economici e lavorativi. Le attività, iniziate ieri pomeriggio nei locali dell’Istituto Comprensivo Polo 3 in piazza San Domenico, termineranno alla fine di maggio con una rappresentazione teatrale sul tema, a cui potranno partecipare alunni, genitori e cittadinanza tutta. I dirigenti degli Istituti interessati, Concetta Amanti e Salvatore Giuliano, e le docenti responsabili, Anna Cesi e Anna Primiceri, hanno collaborato con il Comune di Casarano, in particolare con l’assessore alla Cultura, Claudio Pedone, con la responsabile dei Servizi Sociali, Antonella Ferraro, con Giuseppe Negro dell’Associazione Ascla, con Fernando Sammarco dell’associazione “Leoni di Messapia” di Lecce, con Paolo Schiavano del “Centro Studi Archeologico” di Ugento, con Silvia Civilla della Compagnia Teatrale “Terre-Mare” di Presicce.

Leave a Comment