Ad un passo la costituzione del polo floricolo regionale

L'Amministrazione della Città di Leverano impegnata nella costituzione del polo floricolo regionale pugliese per il rilancio del settore

Inizia mercoledi 20 febbraio presso il Comune di Leverano, città dalla quale parte l'idea progettuale, l'iter per la costituzione del polo floricolo regionale pugliese, un azione efficace per valorizzare le produzioni e migliorare la remuneratività nei mercati

Si avrà mercoledi 20 febbraio il primo incontro, a Leverano nella sala consiliare dello stesso comune, tra i rappresentanti delle istituzioni pubbliche e gli operatori del settore per la costituzione del polo regionale floricolo. Parteciperanno all’incontro: Cosimo Durante – Sindaco di Leverano ed Ass.re Provinciale all’Agricoltura; Enzo Russo – Ass.re regionale all’Agricoltura; Salvatore D’Argento – Sindaco di Taviano; Vincenzo Di Tria – Sindaco di Terlizzi; Mario Zecca – Ass.re all’Agricoltura comune di Leverano. “E' un'importante iniziativa la costituzione del polo floricolo regionale, alle spalle ci sarà certamente un iter non facile e che vedrà dialogare insieme le varie realtà ai vari livelli. In territori fortemente caratterizzati da un' importante economia floricola quali quelli dei comprensori di Leverano e Taviano – prosegue Durante – tutto ciò ci consentirà di programmare iniziative in modo organico ed avere maggiori potenzialità sui mercati internazionali”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!