Le primarie in Puglia

Si esprime Dario Stefano

“La Puglia protagonista di una scelta, magari differenziandosi dalle altre regioni”. Esordisce così Dario Stefàno, presidente del gruppo consiliare de La Margherita alla Regione Puglia sul tema delle primarie

“Le Primarie siano la cifra tangibile del “nuovo” che è nel Dna del Partito Democratico. Fa bene, dunque, Michele Emiliano ad insistere nel proporre il metodo delle Primarie per la scelta dei candidati pugliesi alle prossime Politiche. Sarebbe un errore imperdonabile, infatti, oltre che un’occasione perduta, se non si desse una risposta politica a chi ha deliberatamente negato la possibilità di procedere alla modifica della legge elettorale, vietando ancora una volta ai cittadini di esercitare un diritto che da tempo è stato loro negato, quello di scegliersi i propri rappresentanti. Credo dunque, che questa sia una occasione importante per dare sostanza alla parola “nuovo” che il Pd ha scelto per vocazione di declinare in tutte le sfumature possibili, e per dare una grande risposta politica e superare il deficit della negata scelta ai cittadini elettori, pur nella consapevolezza di dover mettere in campo uno sforzo organizzativo reso abnorme dalla tempistica del voto. Così facendo potremo dare la migliore risposta alle attese che i cittadini ci hanno da tempo evidenziato, come testimoniano peraltro i numerosi sondaggi, per cui tale sforzo organizzativo si rende più che giustificato oltre che doveroso. Non posso dunque che condividere l’impostazione di Emiliano, ed anzi lo sollecito a spendere in questa direzione la sua ben nota passione e determinazione, nella convinzione che anche in questa circostanza la Puglia possa rendersi protagonista di una scelta, magari anche differenziandosi dalle altre regioni. Convinzione che ci dovrebbe far desistere dalle “tentazioni”romane, che tenderebbero ad una gestione più dirigistica delle scelte e optare invece per la massima espressione possibile di quella logica federata geneticamente insita nel Pd. Per tutto ciò credo che valga la pena anche sobbarcarci della fatica organizzativa imposta dai tempi stretti a nostra disposizione”. Dario Stefàno presidente del gruppo consiliare de La Margherita alla Regione Puglia

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!