Presentata a Leverano la novità farmers'market

E' stata presentata dal Ministro On.le Paolo De castro e dall'Ass. Cosimo Durante una novità nel settore agroalimentare

Alla presenza del Ministro delle Politiche Agricole e Forestali Paolo De Castro nell'aula condigliare del Comune di Leverano è stata presentata la novità dei farmers'market introdotta da un recente decreto

Nell'aula consigliare del Comune di Leverano si è svolto un incontro a cui hanno partecipato l' Ass. provinciale e Sindaco della città dei fiori Cosimo Durante, l'Ass. Regionale Enzo Russo ed il Ministro delle politiche agricole On.le Paolo De Castro. Tale iniziativa, promossa dall'Assessorato provinciale, ha avuto il fine di descrivere una nuova opportunità commerciale nel settore agroalimentare, la creazione dei farmers'market: la possibilità di organizzare la vendita delle produzioni locali nei singoli Comuni. L'Ass. Durante “Si tratta di un’opportunità in più sia per gli agricoltori sia per i cittadini – prosegue Durante – accorciando la filiera si avranno vantaggi pratici per il consumatore che potrà avere, oltre alla convenienza, la garanzia di prodotti di assoluta freschezza”. Per il Ministro De Castro “La possibilità dei farmers'market è una novità per il settore agricolo, è un mezzo nuovo che i nostri agricoltori possono cogliere. Occorre vendere i prodotti nel territorio nei Comuni, è una formula che puo aiutare gli anelli deboli della filiera orto-frutticola. Oggi l'agricoltura è chiamata a rispondere alle nuove sfide: la salvaguardia ambientale, la sicurezza alimentare, la qualità, la capacità di promozione del territorio ed i farmers'market vanno proprio in queste direzioni. Abbiamo bisogno di una chiamata generale per riflettere tutti insieme come affrontare i probblemi nel prossimo futuro nel settore delle produzioni agroalimentari”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!