Il Wireless arriva a Ruffano

Internet senza fili

Entro febbraio l’intera area del Comune di Ruffano sarà coperta dalla linea Wireless, ossia la nuova tecnologia internet senza fili. Le reti wireless sono e saranno sempre più una importante forma di connessione per molte attività, soprattutto per le imprese

Il mercato per i dispositivi wireless è in crescita. Grazie ad un protocollo d’intesa stipulato tra il Comune e l’azienda Freeway si potrà accedere alla banda larga. Sarà coperto tutto il territorio cittadino, compresa la frazione(Torrepaduli) l’intera zona industriale e delle aree periferiche, il tutto a costo zero per l’Amministrazione Comunale. All’interno del protocollo stipulato, che sottolineiamo non è vincolante per l’Amministrazione, sono previste delle zone a navigazione gratuita; Ossia in piazza IV Novembre e in Largo San Rocco sarà possibile, con un dispositivo portatile, navigare gratuitamente. Sono, infatti, previsti degli Access Point, dove turisti o altri potranno connettersi gratuitamente e navigare tranquillamente in rete. Prevista anche la telefonia Voip , ossia tramite computer e notevoli agevolazioni per anziani, studenti e famiglie meno abbienti. Gli accessi che vengono proposti potranno essere al consumo, oppure flat per gli utilizzatori frequenti. È un modo nuovo di intendere internet, commenta l’Assessore Antonio Stefanò che ha seguito il progetto, servirà per dare un’opportunità in più al nostro paese. Il prossimo passo che l’amministrazione comunale prevede è quello dedicato alla video sorveglianza tramite tecnologia Wireless delle aree particolarmente sensibili.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!