Otto anni di www.iusimpresa.com

I risultati della risorsa giuridica on line

Di recente rivisitato nella grafica, il portale www.iusimpresa.com è divenuto, in pochi anni, un punto di passaggio per visitatori italiani e stranieri, ed un contributo per chi si affaccia in Europa, con nuova modalità di archiviazione on line del dato bibliografico

Strumento di ricerca bibliografica, semplice da utilizzare, rapido, strutturato in più lingue (italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo e portoghese), corredato da autorevoli e prestigiose riviste italiane e straniere. Nel gennaio 2008 il portale www.iusimpresa.com, nato con l’obiettivo di offrire all’utente l’immediata disponibilità degli estremi bibliografici della dottrina del diritto dell'economia, italiana e straniera, compirà sette anni. Dalla sua nascita si è dimostrato di particolare utilità per studenti alle prese con tesi di laurea e per operatori giuridici ed economici, alla ricerca di una informazione spedita ed accurata in ordine ad un dato argomento, con indicazione dell’eventuale provvedimento giurisdizionale, oggetto di nota. Come si legge nella mission del sito, la banca dati ti indica chi ha scritto in ordine a quel dato tema giuridico, menziona la rivista che accoglie quel contributo e ti spiega in quale biblioteca puoi rintracciarla. Per accedere a tale informazione occorre registrarsi tramite un’operazione gratuita. Dopo aver compilato una breve scheda, ti viene inviata, al tuo indirizzo di posta elettronica, una login ed una password, che consentono di personalizzare l’accesso. E’ possibile, così, consultare gli estremi bibliografici, non l’intero articolo, di una informazione giuridica e tecnica, “trasversale”, tale abbracciare le varie espressioni del diritto (civile, commerciale, fallimentare, penale, tributario, amministrativo, costituzionale, ect.) ma anche la pratica e tecnica contabile, l’economia e la finanza. Un progetto appassionante, un laboratorio interdisciplinare di carattere digitale, altamente innovativo, ove si raccoglie e cataloga l’informazione giuridica ed economica, in una prospettiva bibliografica, promosso da Giorgio Mantovano, direttore dell’Osservatorio Centro Studi Informatica Giuridica di Lecce, che ne cura il capillare e sistematico aggiornamento e la diffusione in Italia ed all’estero. Ma non è tutto, perché www.iusimpresa.com, di recente rivisitato nella grafica, al fine di rendere più funzionale e spedita la modalità di ricerca, è divenuto, in pochi anni, un inevitabile punto di passaggio per visitatori italiani e stranieri, grazie al multilinguismo che lo caratterizza e rappresenta un interessante contributo per chi si affaccia in Europa, prospettando una nuova modalità di archiviazione on line del dato bibliografico, oggi ancora confinato nella lingua nazionale. Non è un caso che a partire dal 2004 sia stato oggetto di illustrazione prima presso il Parlamento europeo, poi in importanti Università spagnole, francesi e portoghesi. // I servizi offerti Il portale prevede lo spoglio e la catalogazione, a decorrere dal gennaio 2001, di oltre 280 riviste, italiane e straniere, ma trattasi di un numero, in costante evoluzione, attesa la possibilità intrinseca del database di accogliere gli editori interessati al progetto, che vogliano promuovere la relativa produzione scientifica in altri contesti linguistici. Il sito offre il riferimento bibliografico ricercato, ossia il cognome e nome dell'Autore, il titolo dell'articolo, della nota a sentenza o della monografia, la rivista o la monografia che accoglie il contributo, l'editore. Ciccando sul nome dell’Autore è possibile, inoltre, avere contezza della relativa produzione scientifica nel periodo preso in esame dalla banca dati. La gestione plurilingue delle maschere di ricerca fa sì che il progetto sia visibile all’estero, consentendo la consultazione della dottrina italiana da parte di lettori stranieri e presentando all’utente italiano le nuove frontiere di studio della dottrina continentale. La catalogazione interessa anche riviste settimanali e bisettimanali, contribuendo, così, ad offrire un quadro aggiornato dell’elaborazione dottrinale e giurisprudenziale. Il censimento di importanti riviste straniere costituisce un significativo momento di studio comparatistico. Il progetto prevede, inoltre, il collegamento di un articolo, di una nota a sentenza o di una monografia ad una o più parole chiave, intendendo offrire un’opzione ulteriore e più ampia rispetto alla classica, ma più limitata, ricerca a testo libero (che ricorre, come è noto, ai classici operatori booleiani). E’ apprezzabile il constatare che ogni “parola chiave” sia, con non poco sforzo, tradotta nelle varie lingue, con ciò creando una comprensibile finestra per l’utente straniero che intenda affacciarsi all’editoria italiana. Il portale intende, infine, monitorare le biblioteche, italiane e straniere, che contengono le riviste oggetto di catalogazione, offrendo un’ampia panoramica di links utili, di natura istituzionale ed accademica.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!