Parte la stagione teatrale Lecceprosa

Primo spettacolo il burbero benefico di Goldoni

Prende il via Lecceprosa, la stagione teatrale 2007/2008 del Comune di Lecce (in collaborazione con Teatro Pubblico Pugliese) diretta da Carla Guido e ospitata al Teatro Paisiello (la replica si terrà mercoledì 21 fuori abbonamento)

Si comincia con Carlo Goldoni ed il suo Il burbero benefico, portato in scena da “Scenastudio” con un adattamento in due atti di Giovanni Antonucci e interpretato da Nando Gazzolo, Carla Guido e Margherita Adorisio. La regia è di Maurizio Faraoni. Lavoro dalla deliziosa comicità, è uno dei capolavori di Carlo Goldoni, insuperabile maestro con il quale la stagione teatrale apre e chiude il cartellone 2007/2008. Il Burbero sviluppa la grande tradizione della commedia goldoniana, appartenendo alla categoria dei “todari” che non parlano, ma “brontolano sempre”. La beneficenza, virtù dell’anima, si scontra con il difetto del temperamento del protagonista, rozzo e scortese: il brusco Geronte alle prese con i dissesti economici del nipote Leandro e gli amori della nipote Angelica. L’ingresso del Teatro sarà aperto a partire dalle ore 20:30, il sipario alle ore 21:00. I prezzi dei biglietti sono € 20 per la platea, € 15 per i palchi (ridotto € 10), € 7.50 per il loggione. Prevendita € 1 per platea, palchi e ridotto palchi, € 0.50 per il loggione. I prezzi degli abbonamenti (8 spettacoli a posto fisso) sono € 144 per la platea, € 104 per i palchi (ridotto € 64). Prevendita abbonamenti € 3. La tessera di abbonamento non è personale e dovrà essere esibita quale titolo d’ingresso al personale di sala. Il turno in abbonamento è il primo giorno di recita per ogni spettacolo previsto dal programma. La prevendita di biglietti e abbonamenti è presso il Castello Carlo V (via XXV Luglio – tel 0832 246517). Il botteghino del Teatro Paisiello (via Palmieri) sarà aperto la sera di ogni spettacolo. Le riduzioni per biglietti e abbonamenti saranno concesse esclusivamente per i palchi ai ragazzi fino a 18 anni, agli studenti universitari ed alle persone di oltre 65 anni. I documenti attestanti il diritto alla riduzione dovranno essere esibiti all’atto della prenotazione e, a richiesta, al personale di sala. Info tel. 0832 246517 e 253791. Numero verde 800 215259. Oppure Teatro Pubblico Pugliese – via Imbriani n. 67, Bari – tel. 080 5580195 – sito internet: www.teatropubblicopugliese.it – email: [email protected] Prossimo appuntamento in cartellone il 6 e 7 dicembre con Quaranta, ma non li dimostra… di Luigi De Filippo.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!