Occhio ai prestasoldi

Ottenere denaro con facilità

Cosa davvero possono offrire i cosidetti prestasoldi? Rocco Boccadamo riflette sulla possibilità che queste non siano altro che truffe di denaro

di Rocco Boccadamo Sono presenti sul mercato diverse società ed organizzazioni che offrono la concessione, con estrema facilità, di prestiti di denaro. Fra l’altro, tali strutture si fanno anche pubblicità attraverso i giornali e le radio private. Personalmente, trovo alquanto spregiudicati il loro modo di proporsi e i reclamizzati criteri dello svolgimento dell’attività. La presentazione di uno dei soggetti in discorso, di cui mi sfugge il nome, sull’importante network privato Radio Italia Anni 60 recita più o meno così: ”Con noi risolverete qualsiasi problema di liquidità, anche se in passato avete avuto disavventure o disguidi finanziari, anche se avete protesti in corso o pignoramenti”. L’esca in apparenza è assai allettante, in realtà più velenosa del curaro. Nei confronti di persone o aziende che non hanno nemmeno lacrime per piangere, strutture di questo genere – che, sui prestiti, si fanno ovviamente pagare degli interessi e che interessi – non servono ad aiutare, ma, il più delle volte, a scavare definitivamente la fossa. Credo che la Banca d’Italia, la Guardia di Finanza, le Prefetture e la Magistratura dovrebbero tenere sotto controllo e vigilanza questi pseudointermediari finanziari.

Leave a Comment