Presentazione pubblica del TarantaVlog 2007

Digital storytelling: cantastorie della mappa emozionale del festival

Stasera alle ore 19,30 a Melpignano, in piazza S.Giorgio, verrà presentato in un particolare format di conferenza-spettacolo multimediale, il videoblog della Notte della Taranta

Sotto i portici rinascimentali della piazza S.Giorgio verrà realizzata un'installazione interattiva per la navigazione guidata e narrata del TarantaVlog. L'evento sarà introdotto dal curatore del progetto, Carlo Infante e da Antonio Rollo, autore del web e in particolare dell'interfaccia E-Map: la Mappa Emozionale del TarantaVlog che vedrà interagire la geografia salentina delle varie tappe del festival con le “tag”, le parole chiave attraverso cui si sta sviluppando la memoria on line della Notte della Taranta. La narrazione della Mappa Emozionale sarà condotta da Antonio Lupo, mentre l'installazione interattiva, realizzata da Giada Totaro e Giorgio Rinolfi della NABA di Milano, utilizzerà un sistema “slitscan”, per lo slittamento delle riprese video dal vivo, integrate a quelle del videoblog che, tra i vari contributi della multitaskforce salentina (alcuni pescati da YouTube e altri liberi commenti), conta sui clip della videomaker Raffaella Rivi. All'incontro, coordinato da Carlo Infante, interverranno Sergio Blasi, Presidente dell'Istituto Carpitella, Bruno Pellegrini ed Edoardo Danieli protagonisti della “blogsfera”. lo spettacolo è pubblicato su www.performingmedia.org/lab/salento . Il TarantaVlog, a cura del PerformingMediaLab su progetto di Carlo Infante, con Antonio Rollo per la produzione artistica e Antonio Lupo per la produzione esecutiva, in collaborazione con Cliocom e MoviMedia, è un'esperienza che coniuga il web e l'iniziativa culturale, un'occasione emblematica per esprimere un'eco emozionale de La Notte della Taranta, il festival che coniuga le tradizioni popolari con le innovazioni pop. Questa manifestazione, dall'8 al 25 agosto (serata del Concertone finale) si svolge in tutta la Grecìa salentina e coinvolge ragazzi di tutte le generazioni, da quelli ultrasettantenni maestri di “pizzica scherma” ai giovanissimi turisti dei tanti nord che sanno amare il Salento. Il TarantaVlog ne rilancia la partecipazione vitale, i volti e le opinioni, i paesaggi naturali e quelli umani, in una scrittura fatta non solo di parole ma di suoni ed immagini Un'occasione che vede coniugare azione culturale, comunicazione multimediale e innovazione territoriale, interpretando e valorizzando le particolarità della Grecìa Salentina, dalle culture materiali alla lingua “grika”. In ogni tappa del festival viene realizzato un set per svolgere la funzione costante del diario di bordo on line dell'evento, pubblicando direttamente le impressioni dei partecipanti nella forma di una scrittura multimediale che espande il gioco delle visioni soggettive, attraverso riprese video (videoblog) e audio (podcast). Il PerformingMediaLab/Salento nasce per promuovere un social networking che possa fare dell'interattività una nuova forma d'interazione sociale e culturale, per esprimere una sorta di palestra di comunicazione interattiva: utilizzando una piattaforma collaborativa, ludico-partecipativa, attraverso cui sviluppare un'azione di “performing media” (performare-giocare i media) basate sull'evoluzione dell'esperienza dei blog.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!