Ciack si gira. A Specchia

Obiettivo: promuovere l’immagine della terra salentina nel mondo

Il Comune di Specchia, uno dei borghi più belli d’Italia, si conferma città del cinema. L’Apulia Film Commission ha accettato la sua richiesta di adesione

L’Assemblea dei soci della Fondazione “Apulia Film Commission” ha deliberato all’unanimità dei presenti di accogliere la richiesta di adesione del Comune di Specchia. Nei mesi scorsi la Regione Puglia, infatti, aveva promosso la costituzione del sodalizio, che non ha scopo di lucro, ed è costituito come soci fondatori dai Comuni di Bari, Lecce, Brindisi e dalla Provincia di Lecce, ma lo Statuto prevede che possono aderirvi anche altri enti locali pugliesi. Scopi statutari dell’“Apulia Film Commission” sono la promozione dell'immagine del territorio nel mondo, la formazione di personale artistico e tecnico, l'attrazione di investimenti produttivi nel settore dell'audiovisivo in Puglia, la gestione del patrimonio culturale e della memoria visiva regionali, l’ideazione ed il coordinamento di iniziative materiali e immateriali legate al cinema e alle tecnologie digitali. Promuovere in Puglia delle iniziative nel settore della produzione cinematografica e televisiva, anche digitale. Presentare le produzioni pugliesi nei festival nazionali e internazionali per valorizzare le diversità culturali espresse dal territorio. Sviluppare attività di marketing finalizzate alla promozione del territorio regionale in Italia e all’estero. Il sodalizio, inoltre, ha lo scopo di salvaguardare, valorizzare e favorire, anche a fini espositivi, la fruizione del patrimonio storico culturale della mediateca regionale pugliese ed anche il patrimonio delle attrezzature tecniche di pregio storico. Interagire con le istituzioni e le amministrazioni competenti al fine di facilitare e accelerare le procedure di rilascio di autorizzazioni, permessi, concessioni e tutto ciò si renda necessario alla realizzazione delle produzioni cinematografiche e televisive. Nei mesi scorsi, il Comune di Specchia ha sottoscritto un protocollo d'intesa con il Consiglio Internazionale del Cinema, della televisione e della Comunicazione audiovisiva presso l'UNESCO (CICT-UNESCO), la Regione Puglia – Assessorato alla Cultura e l'Istituto di Culture mediterranee della Provincia di Lecce (ICM), per la realizzazione presso il Castello “Protonobilissimo”, di una Mediateca Multifunzionale per l'area euro-mediterranea, destinata a dotare l'UNESCO di una piattaforma satellitare atta a trasmettere per aree regionali distinte, programmi educativi, culturali, scientifici e diffondere in tal modo i principi fondamentali che animano l'attività dell'Agenzia. Inoltre, nelle scorse settimane, Specchia ha ospitato sia l’edizione 2007 de “ La Festa di Cinema del reale”, un evento dedicato agli autori e alle opere, cinematografiche e video, che offrono descrizioni e interpretazioni personali e singolari delle realtà del mondo, proposto nell’ambito di Salento Negroamaro, festival delle culture migranti della Provincia di Lecce, che “A corto di idee” una rassegna europea del cortometraggio e del documentario, organizzata dal Forum dei Giovani di Specchia.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!