Tempo di calendari

Il concorso di Area Sistema di Casarano

2mila euro a chi avrà realizzato il calendario scelto. Che dovrà portare un messaggio positivo sulla sostenibilità, attirare persone di età diversa, comunicare buone pratiche sull’uso sostenibile delle risorse, sulla solidarietà, sui consumi consapevoli, sul rispetto degli esseri viventi, sul comfort domestico e far conoscere il progetto “OltreBasa21”

E’ già tempo di calendari. Il corrente anno ha appena effettuato il giro di boa, ma c’è già chi pensa al calendario del 2008. Come la società “Area Sistema di Casarano e Comuni Associati ed Aggregati” che ha pensato a questo particolare strumento di informazione per lanciare un’idea speciale per il prossimo anno. Da alcuni giorni, la società consortile formata da 16 Comuni ha indetto, nell’ambito del progetto “OltreBasa21”, un bando che ha per oggetto un concorso di idee per la realizzazione di un calendario sul tema dello sviluppo sostenibile e ambiente, destinato a studenti e professionisti, ad agenzie di comunicazione, di progettazione grafica e di design e a tutti i soggetti impegnati nella comunicazione e nelle tematiche dello sviluppo sostenibile. Il calendario dovrà essere realizzato su dodici fogli di formato tale da essere inseriti in una custodia vuota di un cd. Su ognuno dei fogli dovrà essere stampato il calendario mensile da un lato e dall’altro il tema inerente il progetto. Tra gli obiettivi che il progetto persegue con la realizzazione di questo strumento di comunicazione, si sottolinea la possibilità di portare in tutte le case del territorio di Area Sistema un messaggio positivo sulla sostenibilità; attirare l’attenzione di persone di età diversa; comunicare in maniera semplice buone pratiche sull’uso sostenibile delle risorse, sulla solidarietà, sui consumi consapevoli e rispettosi, sul rispetto degli altri esseri viventi, sul comfort domestico e, naturalmente, far conoscere il progetto “OltreBasa21”. Il termine ultimo per presentare il lavoro è il sessantesimo giorno dal 27 giugno 2007, giorno della pubblicazione del bando. Una speciale commissione selezionerà le proposte pervenute e stilerà una graduatoria in base alla qualità della soluzione grafica, alla rispondenza agli obiettivi del concorso e all’originalità della proposta. Al vincitore del concorso sarà attribuito un premio di 2mila euro. Maggiori informazioni sul progetto si trovano sul sito www.oltrebasa21.areasistema.it oppure si possono richiedere all’indirizzo di posta elettronica [email protected] .

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!