Iacoi di nuovo a casa

Lo hanno ritrovato i carabinieri

Ore di panico, ma il 27enne fotografo di Salice Salentino ha fatto ritorno a casa alle ore 13 di ieri. Come racconta lui stesso, è caduto in una scarpata ed ha perso la mobilità del braccio

E’ rientrato alle 13 di ieri nella sua abitazione in via Gastone Valente, Giuseppe Iacoi, il 27enne fotografo di Salice Salentino di cui non si avevano più notizie da sabato pomeriggio. Sono stati i carabinieri a ritrovarlo vicino alla sua auto in via Vecchia Carmiano. Così lui ha ricostruito ciò che gli è accaduto: una caduta in una scarpata che gli ha causato qualche escoriazione ed un problema di mobilità al braccio destro. E’ felice Giuseppe, di come si è conclusa la vicenda. E’ ancora confuso, ma emozionato. A casa sua dove è stato accolto dall’applauso dei suoi familiari e soprattutto da suo figlio, il piccolo Samuele di tre anni e mezzo, non hanno mai smesso di credere che avrebbe fatto ritorno. La madre e la moglie avevano nelle scorse ore avevano lanciato un appello disperato perché tornasse. Iacoi si era allontanato da casa verso le 16 di sabato scorso per fare il pieno di carburante alla sua auto prima di intraprendere un viaggio in Calabria e non aveva più fatto ritorno facendo perdere le sue tracce. Il suo telefono cellulare era stato intercettato a Manduria ma poi, probabilmente scarico, si era spento.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!