Un filobus con l’Europa

La presentazione dopo il collaudo

E’ prevista per domani la presentazione ufficiale della linea di filobus della città di Lecce. Dopo un convegno tecnico, tutti a bordo del filobus per il giro inaugurale

Sarà presentato domani il nuovo impianto filoviario di Lecce, per il quale in questi giorni è iniziato il periodo di collaudo. La filovia, basata su tecnologie avanzate, è uno degli elementi cardine della nuova mobilità cittadina. L’evento gode dei patrocini di Asstra (Associazione nazionale delle Imprese di Trasporto Pubblico) e Cirt (Centro Interuniversitario di Ricerca Trasporti) ed è stato organizzato con la collaborazione del Comune di Lecce e delle aziende Sirti, Imet, Van Hool e Vossloh-Kiepe. Alle ore 9.30 presso la sala congressi del Circolo Cittadino (via Rubichi) è in programma il convegno tecnico sul tema “Lecce, un filobus per l’Europa”, cui interverranno esperti nazionali ed internazionali del settore. Saranno illustrati gli aspetti tecnici ed i benefici per la salute e l’ambiente che si avranno con l’introduzione del nuovo servizio filoviario. Inoltre, per l’occasione uno speciale ano filatelico è stato predisposto da Poste Italiane. I lavori del workshop saranno aperti dall’assessore al Traffico e Mobilità Gianni Peyla, cui seguiranno le relazioni del tecnico del Ministero dei Trasporti Immacolata Paola Ventola (Stato dell’arte e misure a sostegno del trasporto rapido di massa), dei rappresentanti di Cirt Alessandro Sasso e Riccardo Genova (Prospettive e nuove frontiere della propulsione elettrica nei sistemi ad impianto fisso per la mobilità nelle città italiane ed europee), del rappresentante dell’Associazione Utenti del Trasporto Pubblico Agostino Fornaroli (Le attese degli utenti italiani per un’offerta di qualità), dei rappresentanti dell’associazione di imprese costruttrici Roberto Carpena, Maurizio Bottari e Axel Huysmans (Caratteristiche tecnologiche e strutturali del nuovo impianto filoviario e dei nuovi veicoli di Lecce), del rappresentante di Asstra Daniela Carbone (Il quadro normativo di riferimento delle filovie), del responsabile dell’azienda di trasporti di Losanna (Svizzera) Yves Regamey (La rete filoviaria di Losanna: un modello di esperienza mitteleuropea) e del responsabile dell’azienda di trasporti di Genova Giorgio Garbarini (La filovia nelle scelte strategiche di una grande città). Chiuderà il dibattito Adriana Poli Bortone, sindaca di Lecce. Modererà i lavori Michelangelo Borrillo, giornalista de Il Corriere del Mezzogiorno. Al termine dei lavori del convegno è in programma il giro inaugurale a bordo del filobus.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!