Pioggia di medaglie sui pesisti salentini

Ai campionati regionali Juniores e Speranze

Emanuele Greco e Alessandra Alemanno hanno ottenuto il miglior ri-sultato tecnico rispettivamente in campo maschile e femminile

Con 10 titoli regionali, una medaglia d’argento ed una di bronzo conquistati, l’Associazione sportiva dilettantistica “Body’s Training” di Copertino è stata l’indiscussa protagonista dei Campionati Juniores e Speranze di pesistica che si sono svolti domenica scorsa a Copertino. Venticinque gli atleti in gara, tesserati per 4 società: la “Pesistica Salentina” di Aradeo, l’“Angiulli” di Bari e la “Body Fitness” di Acquaviva delle Fonti, oltre a quella del tecnico Franco Alemanno, organizzatrice e promotrice dell’evento. In particolare, sul gradino più alto del podio, nella categoria Juniores, sono saliti: Fabio Giuseppe Zuccalà (categoria 56kg) che, tra strappo e slan-cio, ha sollevato un totale di 130 kg; Francesco Martina (cat. 62kg) con un totale di 175kg; Emanuele Greco (cat. 69kg) con un totale di 265 kg; Stefano Fiorita (cat. 77kg) con un totale di 255kg; Gianmarco Sederino (cat. 85kg) con un totale di 230kg e Rosario Nestola (cat. 94kg) con un totale di 215 kg. Luca Ciccarese (cat. 77kg) si è infine piazzato 2° sollevando un totale di 205 kg. Nella categoria Speranze hanno invece conquistato l’oro: Serena Vadacca (cat. 63kg) con un totale di 97 kg sollevati; Alessandra Alemanno (cat. 69kg) con un totale di 113 kg; Giuseppe De Pascalis (cat. 77kg) con un totale di 195 kg e Pantaleo Jacopo Inguscio (cat. 85kg) con un totale di 175 kg. Medaglia di bronzo per Andrea Parente (cat. 77kg), che ha sollevato un totale di 160 kg. Ai piedi del podio Alessio De Mitri (cat. 77kg) con 115 kg sollevati. Per quanto rguarda gli altri salentini in gara, all’ultimo momento si sono dovuti ritirare Dario Aluisi e Antonio Fanuli della “Pesistica Salentina” di Aradeo: in gara è rimasta solo Sara Gabrieli, allenata da Gaetano Martirigiano, che però si è fatta valere conquistando l’oro nella cat. +75 delle Speranze, sollevando 47kg di strappo e 57 di slancio, per un totale di 104 kg. Infine, Emanuele Greco e Alessandra Alemanno hanno ottenuto il miglior ri-sultato tecnico rispettivamente in campo maschile e femminile. In virtù di tutti questi risultati, la “Body’s Training” di Copertino si è laureata prima società di pesistica pugliese, seguita dall’“Angiulli” di Bari, dal “Fitness Center” di Acquaviva delle Fonti e dalla Pesistica Salentina di Aradeo.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!