Nomi nuovi per la Margherita

Il nuovo mandato per il partito provinciale

L’obiettivo è la costruzione del nuovo partito democratico. E la Margherita provinciale rinnova il suo gruppo dirigente. Coordinatore è sempre Gigi Nestola. Ma lo affiancano nomi “nuovi”, ognuno dei quali ha già compiti ed obiettivi da raggiungere

E’ stato presentato ieri mattina, l’esecutivo provinciale del partito “DL-La Margherita”. L’organismo che si occuperà del programma di attività politica per la nuova fase che impegnerà la Margherita, soprattutto nella costruzione del nuovo soggetto del partito democratico, è l’emanazione della volontà espressa dal congresso provinciale che insieme al coordinatore, Gigi Nestola, ha eletto anche il gruppo dirigente che lo affiancherà nel rinnovato mandato politico. Questi i nomi “nuovi”: Luigi Guidano, che svolgerà la funzione di vice coordinatore provinciale; Ettore Bambi, che si occuperà di enti locali e quindi della organizzazione della rappresentanza politica della Margherita nelle amministrazioni locali; Tommaso Borgia, che si interesserà dei temi della salute e organizzerà un dipartimento per lo sviluppo delle tematiche e dei sistemi culturali; Roberto Piro, che si occuperà del tema della formazione per promuovere la nuova classe dirigente ed assicurare l’ aggiornamento di chi è già impegnato nelle istituzioni; Anna Rita Perrone, che approfondirà i temi della sicurezza e delle qualità sociali; Vincenzo Errico, dirigente della Margherita di Tricase, che svolgerà i compiti della organizzazione e della propaganda elettorale.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!