“Seguiamo l’esempio della Smei”

La soddisfazione di Poli Bortone

In visita alla zona industriale di Lecce. Adriana Poli Bortone, sindaca della città, “scopre” la Smei, impresa di Bologna che ha deciso di puntare su Lecce e le sue risorse

Adriana Poli Bortone, sindaca di Lecce, ha visitato ieri la zona industriale del capoluogo salentino e, tra le varie sedi di aziende in cui si è recata, ha avuto l’opportunità di venire a contatto con la Smei, impresa specializzata nella costruzione dei riduttori per le pale eoliche, che negli anni scorsi era gestita sul territorio dal Gruppo Montinari di Lecce e successivamente rilevata da alcuni imprenditori bolognesi. “Ho scoperto una realtà poco conosciuta – spiega il primo cittadino – ma che merita di essere valorizzata sia per il fatturato altissimo come anche per il volume di affari e di esportazione in tutto il mondo. I responsabili della Smei hanno voluto valorizzare le nostre risorse umane, non solo per quanto riguarda le maestranze specializzate, ma anche per aver utilizzato una folta schiera di tecnici ed ingegneri che provengono dalla nostra Università. E’ sicuramente una buona prassi quella di aziende ed imprese che puntano al Mezzogiorno, invece di subire la suggestione della delocalizzazione nei Paesi dell’Est o in Cina e India. La mia piacevole sorpresa – conclude – è stata constatare quel clima di serenità sul posto di lavoro e la stretta collaborazione tra direzione e lavoratori. Un vero esempio da seguire”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!