Poli: “Fare politica o la politica del fare?”

Nasce il coordinamento pugliese del centrodestra

Lunedì 22 gennaio a Bari i partiti del centrodestra hanno presentato il coordinamento politico delle forze del centrodestra pugliese

I coordinatori regionali delle forze politiche di centrodestra hanno raggiunto all’unanimità un accordo sulla costituzione di un coordinamento politico, che unisca ed accomuni gli impegni e gli sforzi dei singoli partiti, per il rilancio di una politica vera e concreta al servizio dei cittadini pugliesi. La decisione ha una forte valenza sull’intero territorio regionale, in quanto consentirà di creare uno standard comune di programmi ed impegni al servizio di tutti i cittadini. Fortemente voluto da Adriana Poli Bortone, coordinatore di Alleanza Nazionale in Puglia e pienamente condiviso da tutti gli altri coordinatori e segretari regionali, il Coordinamento Pugliese di Centro Destra nasce con una forte volontà di rilanciare una politica attiva e pragmatica, che miri a dimostrare in che modo “il fatto politico” vada organizzato e gestito nel pieno rispetto del cittadino, considerandolo creatura pensante e non solo fattore numerico. Il Coordinamento, nel rispetto della piena consuetudine delle politiche tangibili, nasce anche con l’obiettivo di voler essere un laboratorio politico con una mission ben precisa: creare e divulgare una politica finalizzata al rilancio del territorio pugliese in tutte le sue sfumature attraverso i diversi livelli istituzionali (comunali, provinciali, e regionali).

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!