Top Jazz 2006. Il sax di Raffaele Casarano tra i migliori talenti

Il jazzista soglianese conquista l'11°posto

Raffaele Casarano votato tra i migliori nuovi talenti del jazz italiano nel referendum della rivista “Musica Jazz” del mese di gennaio 2007

Il sax di Raffaele Casarano si fa sentire in tutta Italia e i riconoscimenti arrivano immediati. Il 25enne soglianese è tra i migliori talenti del jazz italiano avendo conquistato l'11°posto nella Top Jazz 2006 della rivista specializzata “Musica Jazz” del mese di gennaio 2007. Un referendum che porta al giovane Casarano un importante riconoscimento dovuto, in particolare, al suo ultimo lavoro, “Legend” (Dodicilune records) scritto con il gruppo Locomotive e prodotto con la collaborazione di Paolo Fresu e dell'orchestra del Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce. Tanti i progetti in cantiere per il sassofonista salentino che è anche direttore artistico del Locomotive Jazz Festival di Sogliano Cavour, dove il “jazz salentino incontra” artisti di ogni tipologia (appuntamento, anche quest'anno,nel mese di agosto). Il viaggio di Casarano continua anche nei tanti locali salentini in cui il suo sax sperimenta nuovi sound incontrandosi con generi musicali diversi, dall'elettronica alla pizzica. Per maggiori info: www.raffaelecasarano.com www.locomtivejazzfestival.com Per consultare l'articolo di “Musica Jazz”: http://www.raffaelecasarano.com/news/topjazz06.html

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!