Natale. Meglio se al borgo

Dal 17 dicembre al 6 gennaio. Tanti appuntamenti con il Natale in centro

Ricreare la giusta atmosfera per lo shopping delle feste. E’ questo l’obiettivo del cartellone di iniziative che il Comune di Casarano propone ai cittadini nel periodo natalizio. E se fa freddo, ci pensano i “funghi” a gas

Gli assessorati alla Promozione del Territorio e al Commercio del Comune di Casarano hanno ufficializzato il cartellone delle iniziative di fine anno. La manifestazione si chiama “Natale al Borgo” e si compone di nove appuntamenti, tra musica, arte e spettacolo, e diverse iniziative collaterali, organizzate dalle associazioni del territorio, che avranno luogo nel centro della città. li appuntamenti di “Natale al Borgo” si svolgeranno dal 17 dicembre al 6 gennaio e, situazione meteo permettendo, si terranno all’aperto (piazza S. Giuseppe o galleria Ieca). Gli spettatori potranno sfidare il freddo grazie all’ausilio di grandi stufe (i cosiddetti “funghi” a gas) che riscalderanno la zona spettacolo. L’obiettivo è quello di creare l’atmosfera ideale come sottofondo allo shopping natalizio, anche se i commercianti, seppure sollecitati, non hanno voluto contribuire. Si parte domenica (ore 19) con “Itinerando”, manifestazione di musica, arte e gastronomia dai Balcani, presso il “B&B S. Giuseppe” situato nella stradina omonima. Lunedì 18, appuntamento per i più piccoli con “Kukulà – il circo più piccolo che c’è” (ore 18) in piazzetta S. Giuseppe. Martedì 19, stessa location, originale concerto di Natale del gruppo jazz “Zeden Acoustic Project” (ore 19). Mercoledì 20 (ore 19), stesso luogo, stesso repertorio, ma stile completamente differente con la piccola orchestra “Clivis” formata da arpa, flauto traverso, violoncello e voce. Giovedì 21 (ore 19), sempre in piazzetta S. Giuseppe, altro concerto di Natale con il gruppo “Soul Bossa Quintet”. Venerdì 22 (ore 18), “Natale al Borgo” si sposta nella vicina galleria di via Lupo che farà da palcoscenico al coro di voci bianche, diretto da Daniela Toma, protagonista dello spettacolo “Note libere”. La settimana pre-natalizia si chiude sabato 23 (ore 19), in piazzetta S. Giuseppe, con il concerto-tributo a Fabrizio De Andrè. Gli ultimi due appuntamenti del cartellone sono in programma il 30 dicembre, con il concerto della soprano Mina Panico nella chiesa di S. Domenico, e il 6 gennaio con la rassegna “Artistikon” proposta dall’associazione Eteria. Al programma ufficiale si accompagnano le iniziative artistiche – le esposizioni di Chiara Fersini (Sedile monumentale), Bashkim Rushani (B&B S. Giuseppe), Antonio De Matteis (Sedile), “Artisticon” (Palazzo D’Elia) – e di solidarietà, come la “Casetta di Babbo Natale” in piazza Diaz, a cura del “Fan Club Nomadi”, e la “Tenda della Solidarietà”, allestita dall’associazione “Centro Storico”. Senza dimenticare l’appuntamento tradizionale con il “Presepe vivente nel centro storico” (24-25-26 dicembre; 1 e 6 gennaio) curato dall’omonima associazione.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!