Un cordone per la vita

Un cordone per la vita continua la campagna di sensibilizzazione affinché sia istituita una banca del cordone ombelicale

Mercoledì 13 dicembre sarà a Lecce il comitato “Un cordone per la vita” impegnato in una campagna di sensibilizzazione sul territorio nazionale per la donazione del sangue del cordone ombelicale

Il “Comitato un cordone per la vita” impegnato nella campagna di sensibilizzazione sul territorio nazionale per la donazione del sangue del cordone ombelicale affinché sia utilizzato a fini terapeutici delle cellule staminali pluripotenti nello stesso presenti, e per l’ istituzione in Puglia di una banca del cordone ombelicale presso strutture sanitarie pubbliche, sta raccogliendo numerose adesioni provenienti da cittadini pugliesi appartenenti alle categorie più eterogene. Mercoledì 13 dicembre il comitato sarà a Lecce, presso la Chiesa di S. Lucia nella Fiera di S. Lucia in via Antonietta De Pace, per incontrare quanti vogliano essere informati sulla ricerca e utilizzo delle cellule staminali del cordone ombelicale. Presso i point divulgativi, si potranno avere e richiedere tutte le informazioni sulla tematica, aderire al comitato e utilizzare il materiale informativo all’uopo realizzato e distribuito gratuitamente. Si ricorda altresì che è attivo un servizio di informazione e consulenza gratuita presso lo sportello Informadonna di Lecce, nei giorni di apertura dello stesso oppure si possono contattare i numeri telefonici: 0832.331231 – 0832.303031 oppure al cell. 393.7957813 sempre attivo o ci si può collegare al sito: www.uncordoneperlavita.org

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!