Rotundo a portata di clic

“Una grande occasione per mettere al centro della quotidianità il parlare”

E’ in rete il sito www.rotundosindaco.it. Nasce “parla con me” il forum sull’idea di grande Lecce

È in rete, nella nuova veste grafica, con uno spazio dedicato all’interazione, il sito ufficiale della campagna elettorale di Antonio Rotundo, candidato sindaco per il centrosinistra alle prossime elezioni comunali di Lecce. Una modalità moderna, diretta, per esprimere proposte, progetti e priorità nelle scelte per il governo della città che sapranno certamente contribuire all’esperienza del candidato sindaco. “Una grande occasione – afferma lo stesso Rotundo – , per mettere al centro della nostra quotidianità il parlare, il dibattere, il confrontarsi sulle idee-guida, per lo sviluppo della nostra città e per il miglioramento della qualità della vita dei suoi cittadini”. E proprio le linee-guida, del programma di governo, saranno ospitate dalla sezione del sito “Parla con me”, dove sono riassunte le parole chiave, della proposta di governo di Rotundo per il capoluogo salentino. “Un altro momento di partecipazione – lo definisce Rotundo – , un nuovo appuntamento non solo “virtuale”, come la grande rete di internet, ma profondamente “reale”, di interazione diretta, con cui l’UNIONE coinvolge nuovamente i suoi elettori, i suoi simpatizzanti, quanti vogliono contribuire a questo percorso, intendendo la politica come un confronto serio e costruttivo”. “Parla Con Me” sarà infatti anche un innovativo forum, in cui gli utenti del sito potranno confrontarsi e aprire una discussione sull’idea-trainante di Antonio Rotundo, quella della “Grande Lecce”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!