Non esponi il grattino. Niente multa

Lo Sportello dei Diritti della Provincia di Lecce segnala la sentenza del giudice di pace di Caserta

Nessuna norma del Codice della strada prevede che il “grattino” per il parcheggio a pagamento vada esposto. La multa non può essere, dunque, elevata per questo motivo

Lo Sportello dei Diritti della Provincia di Lecce (delegato l’assessore Carlo Madaro), ha segnala una nuova sentenza in tema di mancata esposizione del cosiddetto “grattino”, emessa dal giudice di pace di Caserta. La sentenza pare totalmente innovativa ed afferma che nei casi di mancata esposizione del “grattino” nei parcheggi a pagamento, nessuna sanzione amministrativa può essere comminata, perché nessuna norma del Codice della Strada lo prevede. Chi non espone il “grattino” è solo tenuto al pagamento del parcheggio impegnato per il tempo, calcolato ad ora o frazione di essa, ma non all’esposizione di attestazioni di pagamento. Pertanto le contravvenzioni elevate in virtù di queste norme sono da considerarsi illegittime, con il susseguente anamento dei verbali e dei loro effetti giuridici.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!