Poli: “Giusta eliminazione della tassa di soggiorno”

Poli sottolinea la superficialità della Finanziaria

Adriana Poli Bortone, sindaca del capoluogo salentino, esprime la sua soddisfazione per l’eliminazione della tassa di soggiorno, “troppo penalizzante per il turismo e, in particolar modo, per le città medio-piccole come Lecce”

“Sono molto soddisfatta della soppressione dell’articolo 9 della Finanziaria perché, come più volte ormai ho affermato, la tassa di soggiorno avrebbe penalizzato quelle città medio-piccole nuove mete di turismo”. E’ positivo il giudizio di Adriana Poli Bortone, sindaca di Lecce, sulla decisione del Governo di sopprimere dalla Finanziaria la previsione della cosiddetta “tassa di soggiorno”. “Abbiamo impiegato anni – ha dichiarato Poli Bortone – per rendere attrattive le nostre città. La tassa avrebbe scoraggiato i turisti che, per esempio, per venire a Lecce già affrontano notevoli spese di viaggio. L’abolizione dimostra che questa legge finanziaria del Governo di centro-sinistra è stata scritta con una certa superficialità nella valutazione dell’impatto con l’economia dei territori. Per fortuna – ha concluso – le prese di posizione di molti di noisSindaci e l’opposizione parlamentare hanno fatto sì che questa tassa fosse cancellata”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!