I ragazzi del Costa premiati

UnionCamere premia le “idee” di impresa ed il Costa vince un secondo posto da 2.500 euro

Al concorso nazionale “Creatività ed Innovazione” sei ragazzi della scuola leccese vincono 2.500 euro con l’invenzione di un servizio innovativo

L’Istituto Tecnico Commerciale “Costa” di Lecce non è nuovo ai concorsi e non è nuovo nemmeno alle vittorie, soprattutto se riguardano Internet, la realizzazione di siti web e l’uso delle nuove tecnologie, ma questa volta è diverso. E’ diverso perché il concorso non è stato indetto da un’istituzione scolastica ma dalla UnionCamere, che unisce e rappresenta tutte le Camere di Commercio d’Italia, è diverso perché non veniva premiata una capacità realizzativa ma una “idea” imprenditoriale innovativa ed originale, infine è diverso perché questa volta il “Costa” è l’unica scuola del Centro-Sud ad aver vinto. Il concorso – L’Unione italiana delle Camere di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (Unioncamere) ha ideato il Premio “Scuola, Creatività e Innovazione” per sviluppare tra i giovani la cultura dell’innovazione, l’attitudine al pensiero creativo, la percezione del valore economico e sociale dell’innovazione, integrandola nei percorsi educativi ed evidenziandone la stretta correlazione con il sistema delle imprese e con la crescita sociale ed economica dei territori. Il concorso si rivolgeva agli studenti delle scuole medie superiori che dovevano partecipare proponendo idee originali su prodotti e servizi innovativi. L'iniziativa è nata con la finalità sia di coltivare nei giovani una propensione al pensiero creativo ed all’innovazione che di sensibilizzare il mondo della scuola sull’importanza, per la crescita sociale ed economica dei territori, di un percorso educativo che tenga conto di temi quali la creatività, l’innovazione e la tutela della proprietà intellettuale. Il bando del concorso prevedeva la stesura di un progetto con il nome, il logo e la descrizione dettagliata della “idea” innovativa di prodotto o servizio, comprendente una sintesi preliminare, la contestualizzazione del prodotto/servizio, l’innovatività apportata, le finalità ed i risultati attesi e, infine, la descrizione del processo necessario per la realizzazione concreta. I protagonisti – sei alunni del “Costa”, tre della classe 3Bp (Gianluca Greco, Emanuela Palazzo, Valentina Vergari) e tre della 4Bp (Veronica Calò, Miriam Longo, Fabio Mandurino) hanno deciso di accettare l’invito di Unioncamere e di partecipare al concorso. Seguiti dai loro docenti, hanno dapprima concentrato i loro sforzi sulla ricerca della “idea giusta” e dopo un’intensa attività di brain-storming (attività di incontro/confronto di persone che propongono, rapportano e discutono le proprie idee in relazione ad un argomento), hanno partorito il servizio “SOSinfo”. L’idea è quella di attivare un centro che fornisca ogni genere di informazione a chiunque lo richieda, infatti con il sistema SOSinfo si può richiedere qualsiasi tipo di informazione: come ad esempio: il farmaco a basso costo corrispondente all’antinfiammatorio noto, oppure i negozi che rivendono una determinata marca di scarpe; così come il modulo di iscrizione all’Università; o cosa prevede la nuova finanziaria per le città turistiche; ma anche informazioni necessarie per chi ha necessità di muoversi ed ha necessità di sapere quale pullman bisogna prendere per raggiungere la stazione. Dall’altro capo vi è una squadra di “search experts”, ossia un gruppo di ragazzi esperti nell’utilizzo di Internet e dei maggiori motori di ricerca che, una volta ricevuta la richiesta, effettuano le opportune ricerche con tutti i nuovi e potenti mezzi a disposizione e in pochi minuti inoltrano la risposta. Sia le richieste di informazione che le relative risposte possono viaggiare tramite SMS o E-mail. Ieri mattina è arrivata la comunicazione da Unioncamere in cui Claudio Gagliardi, vice segretario generale, si è complimentato con la scuola e ha comunicato che il progetto presentato dagli studenti del “Costa” è risultato secondo classificato nella graduatoria nazionale e che pertanto i ragazzi hanno vinto un premio di 2.500 euro. Inoltre ha comunicato che i ragazzi, insieme al dirigente della scuola, sono invitati alla cerimonia di premiazione che si terrà giovedì 7 dicembre a Roma presso la sede della Unioncamere. Questo risultato è ancora più importante se si tiene conto del fatto che le altre scuole vincitrici sono di Parma, Piacenza, Savona e Venezia. Il “Costa” di Lecce è quindi l’unica scuola vincitrice appartenente al Centro-Sud. Grande la soddisfazione e grande anche l’orgoglio di tutti. Dei sei giovani inventori, di Nicola Greco,dirigente della scuola ed anche della Camera di Commercio di Lecce che si è congratulata per il successo ottenuto e per aver offerto ancora una volta una dimostrazione concreta e reale della creatività e delle capacità dei giovani salentini.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!