Alfredo Prete, via alle proposte concrete

Brindisi, crocevia dei traffici aerei del Mediterraneo

Stilato un documento con le proposte avanzate al tavolo di concertazione convocato da Alfredo Prete, presidente della Camera di commercio di Lecce, per risolvere la situazione dell’aeroporto di Brindisi, che a causa delle scelte Alitalia, rischia di essere emarginato dal resto del Paese

“Apprendo con piacere quanto sta avvenendo in queste ore a Roma, dove l’assessore regionale ai Trasporti, Mario Loizzo, è impegnato a discutere con il ministro ai Trasporti Alessandro Bianchi ed i vertici della compagnia aerea di bandiera Alitalia, circa la sospensione del volo che collega lo scalo salentino di Brindisi con l’hub di Milano Malpensa. È questo un momento in cui occorre esprimere un comune intento ed agire congiuntamente, con l’obiettivo di tutelare gli interessi del territorio salentino che rischia di rimanere emarginato a causa di alcune scelte fatte da soggetti che non sembrano avere a cuore lo sviluppo omogeneo dell’intero territorio nazionale – continua ancora l’assessore – a parte la disponibilità a partecipare o meno ai vari incontri che si sono svolti, queste problematiche devono avere un'unica soluzione: la tutela ed il sostegno del sistema economico-sociale salentino – quindi conclude Loizzo – resta ferma l’intenzione di redigere, quale sintesi delle varie proposte raccolte durante il tavolo che si è svolto in Camera di commercio, un documento che contenga proposte finalizzate allo sviluppo della rete dei collegamenti aerei che rendano lo scalo di Brindisi il crocevia dei traffici aerei del Mediterraneo”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!