Ugento: in 400 contro il piano coste

“Cambi il piano coste o adiremo le vie legali”

400 firme per chiedere al Comune di Ugento e alla Regione Puglia una modifica del piano coste che tenga in conto l’eccessiva cementificazione del litorale

Scadeva il 2 agosto il termine ultimo per presentare una dichiarazione, inviata ad Eugenio Ozza, sindaco di Ugento, a Nichi Vendola, presidente della Regione ed a Michele Losappio, assessore regionale all'Ambiente, che lo scorso 28 luglio in 400 cittadini, residenti lungo il litorale ugentino, hanno firmato, contenente osservazioni relative al piano coste del Comune e all'eccessiva cementificazione. Ma, oltre all'eccessiva cementificazione lamentata nel documento ed all'arbitrarietà nella definizione delle zone di costa prese in esame dal piano, i firmatari della lettera contestano le modalità di assegnazione dell’incarico di progettazione, avvenuto, si legge nel documento, “sulla base di un rapporto meramente fiduciario, anzicchè sulla base di una gara ad evidenza pubblica, diretta alla selezione di professionalità dalle competenze specifiche e dalla comprovata esperienza”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!