Premio Luigi Coppola 2008

Nomi eccellenti per la VII edizione

Padova e Gallipoli premiano i grandi nomi della ricerca scientifica e della solidarietà umana, ricordando la figura del medico gallipolino Luigi Coppola

Quest'anno la VII edizione del Premio “Luigi Coppola” verrà associata alla consegna del Sigillo della Città di Padova. La Cerimonia si svolgerà sotto l'egida congiunta della Città di Padova e della Città di Gallipoli, oltre che dell'Università di Padova, dell'Associazione Ginecologi Extra Ospedalieri, dell'Associazione per la Vita e per la Pace di Valmontone (Roma) e della Pro Loco di Gallipoli. Per l'occasione il Magnifico Rettore dell'Università di Padova, Vincenzo Milanesi, ha concesso l'Aula Magna “Galileo Galilei”, che sorge nella splendida cornice del Palazzo del Bo, sede storica dell'Ateneo Patavino. Nell'Aula dove insegnò Galileo Galilei, la cui cattedra è ancora conservata nella Sala dei Quaranta, verranno insigniti del Premio “Luigi Coppola” – Città di Gallipoli e del Sigillo della Città di Padova: •Rita Levi-Montalcini (Premio per la Ricerca Scientifica) Premio Nobel per la Medicina e Senatrice a Vita. Nel 1951 identifica il fattore di crescita delle cellule nervose (Nerve Growth Factor – NGF). Questa scoperta le valse, nel 1986, il Premio Nobel per la Medicina. Da sempre molto attiva in campagne di interesse sociale, nel 1992 istituisce la Fondazione Levi-Montalcini, della quale è presidente, con lo scopo di venire in aiuto alle giovani donne dei paesi dell'Africa, di sostenere, assistere ed incoraggiare i giovani, con particolare riguardo a quelli appartenenti a paesi in via di sviluppo. •Chiara Castellani(Premio per la Solidarietà ed Umanità) Ginecologa, dedica la sua vita al prossimo. Medico-Chirurgo missionario, responsabile del Progetto AIFO a Kimbau in Congo. Unico medico per 150.000 abitanti in una zona di 5.000 chilometri quadrati, opera attivamente e con grandissima passione, nonostante tutte le difficoltà del luogo e la privazione del suo braccio destro. Nel 2005 le sono state conferite le insegne dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana. •Domenico Fedele(Premio alla Carriera) Professore Ordinario di Malattie del Metabolismo nell'Università di Padova Endocrinologo e Diabetologo di fama internazionale, non ha mai dimenticato di essere figlio di Gallipoli e del Salento. L'importanza dell'evento sarà sottolineata dalle note del glorioso “Ensemble Vivaldi” de “I Solisti Veneti” diretto dal maestro Claudio Scimone. Per l'occasione verrà eseguita una selezione del programma musicale dei Concerti per la Vita e per la Pace di Betlemme e di Gerusalemme (22-23 dicembre 2007), promossi dalla Conférence Permanente des Villes Historiques de la Mediterranée e coordinati dall'Associazione per la Vita e per la Pace.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!