Alloggi Erp :via libera all’assegnazione

Pronta la graduatoria per l’assegnazione ai nuclei familiari di cinque o più unità

Entro dieci giorni inizierà la collaborazione con l’Istituto Autonomo Case Popolari, con successiva consegna dei primi alloggi in via De Mura

La Commissione Alloggi, presieduta da Alessandro Stasi, ha comunicato al Comune di Lecce di aver esaurito la propria attività in ordine agli adempimenti per la composizione della graduatoria per l’assegnazione in locazione semplice degli alloggi di E.r.p. (pubblicato in data 08.11.99). Lo rendono noto l’assessore alle Politiche della Casa, Roberto Marti, ed il dirigente del settore Raffaele Attisani. A questo punto l’amministrazione comunale metterà a disposizione della Commissione la documentazione relativa alla verifica dei requisiti in modo da mettere in condizioni l’organo di procedere per gli ulteriori incombenti di sua spettanza. Entro una settimana o al massimo dieci giorni avrà inizio, la cooperazione con l’Istituto Autonomo Case Popolari, con conseguente assegnazione dei primi alloggi (nel complesso edilizio di via De Mura) ai nuclei familiari beneficiari composti da cinque o più unità. “Mi preme sottolineare con forza la celerità con cui la Commissione ha svolto il suo lavoro – sottolinea l’assessore Marti – ai suoi componenti ed al presidente Stasi va rivolto il nostro elogio. Basti pensare che in meno di sette mesi ha reso definitiva la graduatoria di un bando pubblicato nel 1999. Adesso verificheremo i requisiti ed entro dieci giorni al massimo consegneremo i primi alloggi in via De Mura”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!