Controlli sugli ottici: incontro in CCIAA

Il vertice ieri in Camera di Commercio

Alfredo Prete, presidente della Camera di Commercio di Lecce, ha incontrato Luigi Robusto, comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, al quale ha espresso i complimenti per l’attività ispettiva svolta

A seguito dei controlli effettuati nei giorni scorsi in diversi negozi di ottica del basso Salento da parte dei militari dell’Arma dei Carabinieri, si è svolto ieri, presso la sede del Comando provinciale dei Carabinieri di Lecce, un incontro tra Luigi Robusto, comandante dell’Arma, ed Alfredo Prete, presidente della Camera di Commercio di Lecce. All’incontro hanno partecipato anche Giuseppe Sicoli, presidente provinciale di Federottica, ed il vice presidente nazionale della stessa associazione. “Nel complimentarmi con i militari dell’Arma per l’attività ispettiva e di controllo attuata sul territorio di Lecce – ha dichiarato Prete – sottolineo l’importanza dell’operazione svolta che mira a tutelare gli interessi dei cittadini/consumatori e soprattutto quello delle imprese italiane attive nel settore dell’ottica, che sono costrette ad affrontare quotidianamente questi fenomeni di concorrenza sleale. Evidentemente, alcuni imprenditori non hanno ancora ben recepito la cultura della responsabilità sociale d’impresa che pone al centro dell’attività svolta l’interesse del consumatore finale, dando vita in questo modo a comportamenti contrari alla normativa vigente che possono avere serie ripercussioni negative sulla salute del cittadino”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!