Mariano: “Materazzi leccese ad honorem”

La proposta di Francesca Mariano

Francesca Mariano, assessore al Comune di Lecce, propone il riconoscimento della cittadinanza onoraria per Marco Materazzi, difensore della squadra azzurra campione del mondo, nato a Lecce

“Il minimo che la nostra città possa fare per Marco Materazzi è conferirgli la cittadinanza onoraria”. E’ questa la proposta di Francesca Mariano, assessore del Comune di Lecce, che invita ad una mobilitazione collettiva che porti al conferimento della cittadinanza onoraria al difensore azzurro, fresco reduce dai Campionati del Mondo e protagonista della formazione italiana, nato proprio a Lecce il 19 agosto del 1973. “Quello che Materazzi ha fatto al Mondiale di Germania è eccezionale – evidenzia l’assessore -. E’ stato tra i protagonisti assoluti della nostra squadra e tra i più brillanti giocatori dell’intera competizione. Peraltro, ha segnato due gol molto importanti per il cammino degli uomini di Lippi, oltre ad aver trasformato con freddezza uno dei cinque rigori della finalissima. Il suo nome si lega a quello della nostra città e questo non può che darci lustro e notorietà in tutto il mondo. Mi dispiace, però, per il fattaccio con Zidane e per le critiche che gli stanno piovendo addosso. Come se la testata fosse stata lui a darla. Personalità come Chirac e lo stesso allenatore francese Domenech – conclude Mariano – non gli stanno certo riservando un atteggiamento cortese. Chissà cosa sarebbe successo a parti invertite. Un campione è tale anche nello spirito e negli atteggiamenti”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!