Uno sfogo post-elettorale

Almeno smettetela di lamentarvi

Chiedo scusa in anticipo per poter dire esattamente quello che passa per la mia testa senza censure e peli sulla lingua

Non credo che sia cambiato qualcosa dopo tangentopoli. Lo dimostrano un lungo elenco di nomi che facevano politica prima e la fanno tuttora ottennedo, tra l'altro, ottimi risultati elettorali. Lo dimostra il calcio che sta vivendo la sua personale storia di corruzione e favoritismi. Dai neo-ministri della sinistra arrivano segnali ambigui: cambieranno qualcosa del male fatto dal governo Berlusconi? O lasceranno tutto così com'è? Credo che le speranze democratiche di chi si vuole impegnare in un dialogo costruttivo siano sempre più vinte dall'ignoranza forzata da una scuola sempre meno critica e sempre più semplicemente formativa. Se andiamo avanti così non si può pensare un futuro diverso da quelli, azzeccatissimi, ipotizzati, e ormai quasi completamente realizzati, da Orwell. Sarebbe bene che tutti rileggessimo “La fattoria degli animali” e “1984”.

Leave a Comment