Chiuso per lucciole

Lecce fa “traslocare” le lucciole

Nonostante sia il mestiere più antico del mondo, la prostituzione continua a creare problemi nel quotidiano. Forse perchè facciamo tutti finta che non esista?

Ecco un moderno problema con cui tutti abbiamo a che fare. Nel numero odierno del Nuovo Quotidiano leggo un articolo così titolato “Chiuso per lucciole? Il problema esiste sentiremo i cittadini” (che cita le parole della sindaca del capoluogo salentino). Ancor più pittoresco è il parere del consigliere che chiede la chiusura della zona adiacente la stazione. Ciò che voglio proporvi non è la prostituzione ma il disagio di vedere lo spreco di energie della commissione traffico. Difficile credere che chiudendo alcune vie le “lucciole” spariscano; più semplicemente traslocheranno (coi problemi che si portano, ahiloro, appresso) in altre zone: meglio più in centro o verso la periferia?

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!