Leverano di “Note Fiorite”

La terza edizione dei fiori fatti ad arte

La manifestazione che riempie di colori e profumi il centro storico di Leverano giunge quest'anno alla sua terza edizione. E, come ogni volta, propone un programma ricco di appuntamenti di ogni genere che coniugano divertimento e riflessione

Anche quest’anno torna a Leverano “Note Fiorite”, stimolata a compiere al meglio il difficile compito di coniugare cultura ed economia, in modo gradevole ed efficace. Nell’accattivante veste di vetrina di arte floreale, la manifestazione, che quest’anno si svolgerà nelle giornate dal 19 al 21 maggio, fa del fiore reciso il protagonista assoluto e valorizza l’importante ruolo della floricoltura salentina, in un contesto nazionale ed internazionale articolato, sempre più, in equilibri fragili ed instabili. Sarà l’occasione, dunque, per godere della bella armonia di musica, colori e sensazioni, ma anche di fare il punto delle sfide che la floricoltura locale e nazionale deve affrontare, in mondo sempre più globalizzato. Il fiore diventa non solo simbolo di bellezza, ma anche chiave di volta per installazioni d’arte contemporanea, che si snodano in percorsi di rarefatte note cromatiche e creazioni artistiche, per le vie del centro storico di Leverano. La “due-giorni” dedicata ai fiori si svolgerà secondo il seguente programma: Venerdì 19 maggio, ore 20, sala consiliare: incontro-dibattito sul tema “Le sfide della floricoltura salentina nello scenario della globalizzazione”. Sabato 20 maggio, ore 20, centro storico: inaugurazione dell’evento; ore 20.30: inizio visite alle aree espositive; sala Federico II: mostra “vestirsi a Lecce e nel Salento tra Settecento ed Ottocento” a cura del Museo Provinciale “Sigismondo Castromediano”; ore 21,30: sfilata e concerto (in piazza Roma) della fanfara dei Carabinieri. Domenica 21 maggio, ore 9,30–21: visita alle aree espositive ore 10,35: svelatura della targa, benedizione ed intitolazione di una piazza al carabiniere Paolo Giuri ore 17: donazione di libri ai presenti a cura di Manni Editore ore 18,30: esibizione del gruppo “Les Majorettes” di Veglie ore 21: assegnazione di premi alle migliori composizioni floreali e produzioni floricole. Durante tutta la manifestazione saranno proposti momenti musicali dal vivo, in collaborazione, anche, con il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce. Per l’occasione, inoltre, presso la villa comunale, torna “Il mercatino – cose di oggi e di altri tempi”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!